giovedì 13 febbraio 2014

Marco Mengoni si racconta nella chat di Rai1

Marco è stato il protagonista della videochat del TG1 a cura di Vincenzo Mollica rispondendo alle numerose domande dei fan.
Ha riferito che a breve verranno comunicate le date del suo tour in terra iberica di cui è particolarmente felice perchè ama la cultura, la lingua, la musica e il modo di vivere di quel paese e che nel disco oltre a "Incomparable" sono stati adattati altri pezzi di Pronto a correre. 
Non esclude in futuro la riedizione di alcune canzoni di album passati, qualche duetto e un cd interamente di cover. Nonostante il disco #PRONTOACORRERE sia ancora in classifica e sia programmata la promozione in Spagna, è già proiettato nel prossimo. La parte di costruzione è la più bella ma anche la più difficile perchè dopo la fase in cui le idee vengono esposte segue la necessità di filtrarle e sceglierne alcune, ma non sa mai dove andrà a parare perchè è capace di cambiare le cose finchè può: la sua ricerca è continua e quello che scrive va di pari passo con ciò che vive quotidianamente. 
E' felice del suo esercito sempre presente e sentirne il calore anche attraverso i social, lo sostiene nei momenti di solitudine, come il suo team fatto di amici, di persone che sanno stargli vicino. In ogni caso è necessario anche sentirsi soli ogni tanto, perchè aiuta ad ascoltare se stessi.
Non disegnerebbe mai il suo futuro perchè diventerebbe banale viverlo, ama l'imprevedibilità della vita.
Definisce il pubblico che canta "L'essenziale" il coro più bello che possa mai sentire. 
Cerca di evitare di leggere tutto quello che scrivono su di lui nei social perchè le critiche poco intelligenti gli fanno molto male ed è capace di pensarci per una settimana mentre gli piace soffermarsi su quelle costruttive. 
Approfitta per fare gli auguri a Emma per la sua partecipazione all'ESC, sicuro che possa divertirsi in quel contesto, osserva con attenzione il suo video "incomparable"
e chiude con "Sunny" di Marvin Gale a cappella che porta Vincenzo Mollica a dichiarare che è pronto per lo sbarco americano.







Nessun commento:

Posta un commento