mercoledì 12 marzo 2014

"La valle dei re" nuovo singolo

Con un annuncio sui suoi social Marco ci fa intuire il nome del prossimo singolo: 



confermato dopo pochi minuti dal comunicato Sony: 
Da venerdì 14 marzo, sarà in rotazione radiofonica "La valle dei re", il nuovo singolo di Marco Mengoni tratto da #PRONTOACORRERE, il disco di inediti multiplatino uscito il 19 marzo su etichetta Sony Music, per mesi stabile ai primi posti della classifica Fimi/Gfk degli album più venduti.
Un regalo di Cesare Cremonini, un brano suggestivo, con un clima musicale epico dove la musica ha un forte potere evocativo.

Nel corso di passate interviste Marco ha dichiarato di provare una profonda e sana invidia nei confronti di Cesare Cremonini che definisce "un grande, un folle, uno libero", perchè riesce a "comporre e portare su disco delle fotografie precise con pochissime parole, ma che arrivano diritte al cuore come spade".  

E queste le parole di Cremonini "Ho dato a Marco una canzone a cui tengo molto. Si chiama “La valle dei re” ed è stata scritta sul filone di quelle che erano canzoni come “Il pagliaccio”. C’è in Marco una scintilla di drammatica follia molto teatrale che lui esprime in quasi tutte le sue interpretazioni. Io quella scintilla l’ho già ben sfruttata e sfamata. Ho pensato e sono convinto che lui sia molto adatto a tenerla accesa.





#LAVALLEDEIRE (Cesare Cremonini)

In questa valle c'è già 
un re che canta e la sua regina 
Tradito dalla propria metà 
Ciò che rimane non è la vita 
Fuori dalla mia proprietà 
E questa volta non la voglio una scusa 
Fuori dalla mia città 
Vedrai scomparire l'oro della corona 
Cadere rotolandosi fino alle mura 
E allora mi chiederai se 
Sei fuori dalla valle dei re 
E non mi importa se 
Sei fuori dalla valle dei re 
E non mi importa se 
Non ci sei 
Non ci sei 
Ho detto fuori dalla mia proprietà 
E questa volta non la voglio ma scusa 
Fuori dalla mia città 
Vedrai scomparire l'oro della corona 
Cadere rotolandosi fino alle mura 
E allora mi chiederai se 
Sei fuori dalla valle dei re 
E non mi importa se 
Sei fuori dalla valle dei re 
E non mi importa se 
Non ci sei 
Tu non ci sei 
Piccole parole che non hanno più importanza 
E soliti pensieri che mi riempiono la stanza 
Le solite bugie che mi inchiodano la testa 
Chiedo scusa 
Sono ancora un re 
Sei fuori dalla valle dei re 



Nessun commento:

Posta un commento