martedì 16 dicembre 2014

Mengoni: un GUERRIERO da 5 milioni all'asta per Amnesty e ATT

A causa della richiesta troppo alta di biglietti per la data bolognese del 21 maggio del #MengoniLive2015, l’appuntamento è stato spostato nella più capiente Unipol Arena.
I biglietti già acquistati rimarranno validi con queste modalità:

- I biglietti di Tribuna Numerata verranno ricollocati in un settore numerato di pari valore;
- I biglietti di Gradinata Laterale Non Numerata verranno ricollocati nel Secondo Anello Ovest;
- I biglietti di Parterre rimarranno validi per il Parterre dell’Unipol Arena.

I nuovi biglietti per l’Unipol Arena sono disponibili su livenation.it, ticketone.it e nella sezione TOUR dell’App ufficiale di Marco Mengoni dalle ore 14.00 di Martedì 16 dicembre.

 Proseguono senza sosta la vendita dei biglietti a cinque mesi dall'inizio del tour e i successi del singolo GUERRIERO ( appena nominato BEST LOVE SONG DEL  2014 da MTV Italia), il video supera 5.000.000 di visualizzazioni e Marco si mette all'asta per due iniziative benefiche:

 “Desideri all’asta” ( il ricavato sarà devoluto ad Amnesty International a sostegno della campagna “Stop alla tortura") offre due biglietti per assistere al concerto del 7 maggio 2015 al Mediolanum Forum di Assago (Milano).
 In questa occasione il miglior offerente avrà anche la possibilità di incontrare il cantante nel backstage. 

Per partecipare all'offerta valida fino a domani 17 dicembre  Mengonilive2015 ebay.it

 L'Associazione Tumori Toscana A.T.T. mette all’asta la t-shirt autografata espressamente per l’Associazione.  Per partecipare all’Asta on line è sufficiente inviare una mail con il prezzo offerto a paola.neri@associazionetumoritoscana.it, specificando nell’oggetto ASTA MENGONI (sono esclusi i costi di spedizione). La maglietta dell’artista è all’asta dalle ore 9:00 del giorno 15 Dicembre alle ore 9:00 del giorno 24 Dicembre 2014 e verrà recapitata al miglior offerente. Tutto il ricavato dell’Asta sarà interamente devoluto all’A.T.T. per ampliare e migliorare il servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite ai malati della Toscana.





Nessun commento:

Posta un commento